Parliamo di Home Staging

Cos’è l’Home Staging e come ha cambiato il mercato immobiliare

Negli ultimi anni in ambito immobiliare vi sarà capitato sempre più spesso di sentir parlare di Home Staging; allo stesso tempo sempre più agenzie immobiliari stanno iniziando ad investire e a dare spazio a questo servizio, nato all’incirca negli anni ’80 negli Stati Uniti.

Ma cosa significa con esattezza il termine Home Staging?

“l’Home Staging è l’arte di allestire una casa per venderla o affittarla nel minor tempo possibile”

Recenti studi hanno indicato come la decisione di acquisto, venga inconsciamente presa nei primi novanta secondi di visita all’interno di un immobile; in quest’ottica, la prima impressione diventa non solo importante, ma persino decisiva.

Uno dei problemi maggiormente riscontrati dagli agenti immobiliari è proprio quello di far immaginare in modo congruo ai potenziali acquirenti, come la casa oggetto di visita potrà adattarsi alle loro esigenze qualora decidessero di acquistarla.

Attraverso l’intervento di Home Staging, l’immobile (sia questo un appartamento, una villa, un casale o una dimora storica), verrà “messo in scena” per enfatizzarne gli aspetti positivi e creare un’atmosfera in grado di colpire positivamente il possibile acquirente.

Un servizio di Home Staging professionale generalmente viene completato da un servizio fotografico, che consentirà di proporre l’immobile sul mercato riducendo al minimo il gap tra la presentazione sui portali immobiliari e la realtà.

I numeri parlano chiaro, l’Home Staging funziona e i risultati sono entusiasmanti: mediamente sono 282 i giorni di permanenza di un immobile sul mercato (Fonte: Banca d’Italia), il tempo viene drasticamente ridotto a 60 giorni (massimo) di permanenza qualora l’immobile in questione sia stato oggetto di un intervento di valorizzazione immobiliare.

Il successo di questa forma di Marketing è innegabile, basti pensare che la percentuale di immobili che vengono venduti dopo essere stati valorizzati da un professionista è del 92%; per finire, bisogna considerare che anche la percentuale di sconto sul prezzo di vendita si riduce in modo cospicuo.

Dati impressionanti che danno l’idea di come l’Home Staging possa rivoluzionare il mercato immobiliare, ancora stremato dalla grave crisi che lo ha colpito negli ultimi anni.

A chi serve l’Home Staging?

Ma nel dettaglio, a chi è diretto il servizio di Home Staging?

Certamente, il pubblico di riferimento principale è rappresentato dalle agenzie immobiliari, dai costruttori edili che vogliono distinguersi all’interno del mercato, presentando al meglio un immobile, dagli investitori, ma anche i privati che hanno optato per vendere o affittare il proprio immobile in modo autonomo, possono trovare nell’Home Staging un valido alleato per ridurre i tempi di vendita/affitto e le trattative sul prezzo.

Se siete interessati ad approfondire l’argomento, troverete ulteriori informazioni sul nostro servizio di Home Staging qui.

Se hai trovato interessante questo articolo o se vuoi porre qualche domanda lasciaci un commento e condividilo sui tuoi canali social!

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *